Tu sei qui

Erminio Corti

Ruolo: 
Comitato di redazione
Sede: 
Università degli Studi di Bergamo

Erminio Corti (Bergamo, 1964) è ricercatore di Lingua e Letterature Ispanoamericane presso l'Università degli Studi di Bergamo. Si occupa in particolare di letteratura chicana, di studi comparati tra le letterature anglo e ispano americane dal Modernismo a oggi e di ecocritica. Con Roberto Cagliero e Stefano Rosso dirige la collana "Americane" dell'editore ombre corte di Verona. Fa parte dell'AISI.

Libri: 

Da Aztlán all'amerindia. Multiculturalismo e difesa dell'identità chicana nella poesia di Alurista, Mauro Baroni Editore, Viareggio 1999.

Da Faulkner a Onetti: uno studio comparativo dei cronotopi letterari fra Yoknapatawpha e Santa María, Shake Ed., Milano 2004.

Borges, Onetti, García Márquez. Tres ensayos de literatura hispanoamericana, Sestante, Bergamo 2004.

Volumi Curati: 

Erminio Corti e  F. Rodríguez Amaya, Periplo colombiano, Bergamo University Press/Sestante Edizioni, Bergamo 2014.

Riviste curate: 

Erminio Corti e Donatella Izzo, "Margini degli Stati Uniti". Sezione monografica di Ácoma - Rivista Internazionale di Studi Nordamericani, nr. 24, Estate-Autunno 2002.

Erminio Corti, Sonia Di Loreto, Anna Scannavini, Cinzia Schiavini, "Green Studies", sezione monografica di Ácoma - Rivista Internazionale di Studi Nordamericani, nr. 5NS, Autunno 2013.

Erminio Corti e Benedetta Calandra, “Impero seduttore”. Il soft power nelle relazioni Stati Uniti-America Latina, sezione monografica di Ácoma - Rivista Internazionale di Studi Nordamericani, nr. 8NS, Primavera-Estate 2015.

Erminio Corti e Paolo Barcella, “Popular music, identità e classe”, sezione monografica di Ácoma - Rivista Internazionale di Studi Nordamericani, nr. 12NS, Primavera-Estate 2017.