Tu sei qui

Codice Etico

Ácoma è una rivista con double bind peer review: i saggi vengono valutati da due referee anonimi/e, al di fuori della redazione. La redazione si impegna ad assicurare la qualità scientifica ed editoriale del materiale pubblicato.  

Ácoma segue i principi dell’etica in materia di pubblicazione e della dichiarazione di negligenza basato sul Codice di Condotta e Linee Guida per le Buone Pratiche per Editori - Code of Conduct and Best-Practice Guidelines for Journal Editors (Committee on Publication Ethics, 2011).

Ácoma è indipendente da qualunque finanziamento esterno.

Responsabilità  della redazione

  1. La redazione si riserva il diritto di decidere se e quali dei saggi sottoposti alla rivista saranno pubblicati.
  2. La redazione non considererà la razza, il genere, l’orientamento sessuale, il credo religioso, la provenienza etnica, la cittadinanza, o l’orientamento politico come fattori in grado di influire sulla selezione dei testi da pubblicare.
  3. Gli unici criteri per la scelta dei saggi riguarderanno:

- la pertinenza del contributo al campo di studi e allo scopo della rivista

- l’originalità del contributo

- la qualità del linguaggio critico del contributo

- la chiarezza espositiva dell’argomentazione

- il rispetto di tutti i requisiti legali riguardanti la diffamazione, la violazione dei copyright, e il plagio.

Riservatezza

Fino all’accettazione del contributo per la pubblicazione, chi cura il numero non lascerà trapelare alcuna informazione riguardo al manoscritto presentato a parti terze, tranne che:

  • a chi ha scritto il saggio
  • a chi ha redatto il referaggio aonimo
  • al comitato editoriale

Divulgazione e conflitto di interessi

Il materiale originale inedito sottoposto alla rivista non sarà usato da chiunque ne sia in possesso (si veda l’elenco incluso nella sezione precedente  di questo documento, alla voce “Riservatezza”) prima della sua pubblicazione per scopi di ricerca dei singoli, senza l’esplicita autorizzazione scritta dell’autore.

Le responsabilità di chi elabora i referaggi

Chi si occupa di redigere il referaggio per ciascun articolo dovrà:

  1. fornire alla redazione le informazioni che consentiranno di decidere in maniera consapevole riguardo alla pubblicazione del materiale;
  2. fornirà all’autore/autrice le informazioni salienti che gli/le consentiranno di rivedere il proprio contributo per soddisfare gli standard più elevati di qualità accademica o per migliorare i propri scritti in futuro;
  3. presentare la propria review in tempi rapidi e comunicherà alla redazione ogni circostanza che potrebbe impedire una pronta consegna della propria review;
  4. essere imparziale nella sua valutazione del contributo;
  5. esprimere il proprio parere in maniera chiara e senza ambiguità;
  6. non usare mai argomentazioni ad-hominem;
  7. non usare il proprio ruolo per rafforzare il proprio status, accademico o professionale;
  8. comunicare alla redazione qualsiasi conflitto di interesse, e declinare l’incarico nel caso in cui venisse a conoscenza di qualunque conflitto di interesse, dandone comunicazione alla redazione;
  9. trattare i documenti ricevuti come confidenziali;
  10. segnalare una insufficiente identificazione delle fonti usate o presunti plagi, dandone comunicazione alla redazione.

Responsabilità e obblighi di autrici e autori 

Autori e autrici firmatari/e di contributi pubblicati da Ácoma si assumono piena responsabilità circa lo svolgimento e la validità della propria ricerca e il contenuto del proprio contributo. Nel caso in cui si tratti di una ricerca originale, dovrebbero presentare il meglio possibile un resoconto dettagliato del lavoro svolto, riportando accuratamente i dati/risultati principali. Dichiarazioni mendaci o consapevolmente inesatte sono considerate un comportamento immorale e pertanto ritenute inaccettabili.

Autori e autrici, in particolare, dovranno:

1) presentare ricerche, interpretazioni e letture critiche originali;

2) fornire descrizioni veritiere e accurate delle modalità di svolgimento delle proprie ricerche;

3) presentare dati verificabili affidabili e verificabili anche da terzi;

4) fornire una lista completa e veritiera del materiale critico utilizzato, citando tutte le altre fonti che hanno reso possibile il contributo presentato;

5) non sottoporre mai contributi che includano materiale fraudolento o affermazioni distorte; 

6) offrire un’argomentazione imparziale e metodologicamente solida degli elementi raccolti;  

7) sottoporre solo ed esclusivamente materiale originale, citando debitamente e facendo puntuali riferimenti al lavoro altrui, includendo contributi che appartengono al canone della disciplina e che hanno contribuito all’orientamento della ricerca presentata;

8) evitare di sottoporre lavoro frutto di plagio, sia che il plagio si attui nella modalità di traduzione di materiale di cui non è indicata la fonte, di mancanza di riferimento in nota o di riferimenti che lascino intendere citazioni da materiale altrui non pubblicato, o di idee consapevolmente attinte da altre fonti (incluse studentesse e studenti), a cui appartiene il proprio lavoro, anche inedito;

9) prendere atto che il plagio non è solo un crimine, ma anche l’atto più degradante nell’ambito dell’accademia, e presteranno particolare cura affinché nessuna parte del loro lavoro lasci alcun dubbio in termini di onestà accademica;

10) citare opportunamente le proprie fonti, indicheranno mentori e altri autori e autrici, e documenteranno i risultati delle proprie ricerche con riferimenti affidabili e verificabili alle fonti; 

11) non sottoporre alla rivista materiale precedentemente pubblicato altrove, tranne  che per richiesta diretta della redazione, nel caso in cui questi ultimi ritengano la ripubblicazione di materiale già soggetto a copyright importante per l’impostazione del numero;

12) Sottoporre lo stesso contributo a diverse riviste sarà considerato immorale, e dunque autori/autrici non sottoporranno altrove i contributi presentati ad Ácoma, finché sia in corso la procedura di review.

13) Sottoponendo il proprio materiale ad Ácoma, autori e autrici mantengono i diritti sul materiale pubblicato.

14) Se il loro lavoro è accettato e pubblicato, autori e autrici si riservano i diritti sul materiale pubblicato, permettendone l’uso alle condizioni della Creative Commons License. Nel caso in cui si ripubblichi materiale precedentemente pubblicato su Ácoma, autori e autrici segnaleranno opportunamente la precedente pubblicazione. 

15) Il diritto di autore sarà ristretto a chiunque apporti un contributo significativo allo studio sottoposto ad Ácoma, in termini di dati/risultati, di concetti, di metodologia o di svolgimento della ricerca. Chiunque svolga un lavoro significativo per la ricerca sarà indicato come co-autore/autrice a prescindere dalla posizione nella gerarchia accademica (includendo quindi assistenti e studenti/studentesse).  

16) Nessun individuo non coinvolto nella ricerca sarà elencato fra (co-)autori/autrici del contributo presentato. 

17) Tutti gli autori e autrici segnaleranno eventuali conflitti di interesse alla redazione, inclusi interessi finanziari o altri interessi sostanziali che potrebbero influire sui risultati della ricerca o l’interpretazione dei dati. 

18) Autori e autrici daranno comunicazione di errori sostanziali o imprecisioni che non hanno potuto essere verificate da chi ha redatto il referaggio o dalla redazione, richiedendo un erratum.


Ácoma Publication Ethics and Publication Malpractice Statement

Ácoma is a double-blind peer reviewed journal. The editors strive to grant the scientific and editorial quality of published materials.

Ácoma follows the principles of publication ethics and publication malpractice statement mainly based on the Code of Conduct and Best-Practice Guidelines for Journal Editors (Committee on Publication Ethics, 2011).

Ácoma is independent from any external financial support.

 

Responsibilities of the Editors
1) The editors hold responsibility for the decision as to which of the papers submitted to the journal will be published.
2) The editors shall not consider the authors’ race, gender, sexual orientation, religious belief, ethnic origin, citizenship, or political philosophy as pertinent to the selection of the text for publication.
3) The sole criteria for the selection of the text shall include:
- the submission’s relevance to the field of study and to the scope of the journal
- the submission’s originality
- the quality of the submission’s critical language

- the clarity of the argument
- observance of all legal requirements regarding libel, copyright infringement, and plagiarism.

Confidentiality
Until the moment of the admission of the article for publication, the editors and any editorial staff shall not disclose any information about the submitted manuscript to any third party other than:
- corresponding Author
- blind peer referees
- members of the editorial team
 

Disclosure and conflicts of interest 

Unpublished original material submitted to the journal shall never be used by any party privy to the material prior to its publication (listed in the “Confidentiality” section of this document above) for their own research purposes without the author’s explicit written consent.

Referee’s responsibilities

1) The peer referee shall provide the Editors with information that will allow them to make an informed decision concerning the publication of the material.
2) The peer referee shall provide the Author with relevant information allowing him or her to revise her contribution to meet the highest standards of academic quality or to improve their writing in the future.
3) The peer referee shall deliver his or her review promptly or shall notify the Editors about any circumstances that prevent him or her from the timely delivery of the review.
4) The peer referee shall be impartial in his or her evaluation of the submission.
5) The peer referee shall express his or her views clearly and unambiguously.
6) The peer referee shall never use ad-hominem arguments.
7) The peer referee shall not use the reference to strengthen his or her own academic or professional status.
8) The peer referee shall disclose to the Editor any conflict of interest. The peer referee shall decline the reference upon the discovery of any conflict of interest and shall inform the Editors about such instances.
9) The peer referee shall treat received documents as confidential.
10) The referee is obliged to identify insufficient identification of sources or potential plagiarism, of which cases the referee shall notify the Editor.

Author’s Responsibilities and Obligations

All signing authors of works published in Ácoma take responsibility for the conduct and validity of their research and for what is written in their contributions. When reporting original research, they should put forward an accurate account of the work carried out, representing accurately fundamental data. Fraudulent or knowingly inaccurate statements are regarded as unethical behavior and thus deemed unacceptable.

Most particularly:

1) Authors shall present original research, interpretations, and critical readings.
2) Authors shall offer honest and precise descriptions of their research procedures.
3) Authors shall present reliable and intersubjectively verifiable data.
4) Authors shall provide full and honest list of references, crediting all other researchers and other authors whose work has made the submission possible.
5) Authors shall never submit contributions including fraudulent data or misrepresented statements.
6) Authors shall offer an impartial, methodologically sound, discussion of the data. 
7) Authors shall submit only and exclusively original work, duly quoting and properly crediting work of others, including works belonging to the canon of the discipline that have influenced the overall orientation of the research presented. 
8) Authors shall never submit plagiarized work, be it a plagiarism based on uncredited translation, uncredited citation or reference to someone else’s unpublished work, or ideas knowingly harvested from others, including students, whose unpublished work remains theirs.
9) Submitting Authors agree that plagiarism is not only a crime, but also the most degrading act in the space of academia and therefore shall take special care that no part of their work should leave any doubt in terms of academic honesty.
10) Authors shall properly cite their sources, credit their mentors and other authors, and document their data with reliable and verifiable source references.
11) Authors shall not submit material published previously elsewhere, except by explicit invitation of the Editors, who see the reprint of already copyrighted material as important to the overall concept of the issue.
12) Submitting the same paper to a number of journals shall be considered unethical, therefore Authors shall not submit contributions considered for review in Ácoma elsewhere. 
13) Submitting material to Ácoma, Authors retain the rights to the published material.
14) If their work is accepted and published, Authors retain the right to the published material, permitting the use of their work under the provisions of the Creative Commons License. When republishing work previously published in Ácoma, Authors shall duly acknowledge the work’s previous publication.

15) Authorship shall be limited to Individuals who made a significant contribution to the study submitted to Ácoma, whether in terms of data, conception, methodology, or execution of research. All individuals who did perform work substantial to the contribution shall be given proper credit as co-authors irrespective of their status in the academic hierarchy, assistants and students being thus no exception.
16) No uninvolved individuals shall be listed among the Authors or Co-Authors of the submission.
17) All Authors shall disclose instance of the conflict of interest to the Editors, including financial or other substantive interests that might influence the results of research or interpretation of data.
18) Authors shall report any fundamental errors or inaccuracies that could not have been verified by referees or editors to the Editors, requesting an erratum.